Lady Gaga non vale niente in confronto alle T.A.t.U (parte 1)

di

Io alle t.A.t.U. sono legatissimo, anche se a causa loro ho fatto la scelta peggiore della mia vita, ossia iniziare a studiare la lingua russa. Correva infatti l’estate del 2002: avevo quattordici anni… Continua a leggere

Dove beccare il cazzo (fra la nebbia), dal 15 al 21 Luglio

di

Da quando è arrivata questa cappa di calura dal continente nero, a noi ci suda la mascella già solo a pensare di limonare qualche fringuella, figuriamoci se dovessimo pure puciare il biscotto con… Continua a leggere

Quarzo, una recensione da prendere con le molle

di

E’ molto dura, cari ventiquattro lettori (siamo sotto Manzoni, in classifica), valutare un gruppo per la prima volta, soprattutto se non si tratta dell’album d’esordio. Se non aveste sentito “canzoni da spiaggia deturpata”,… Continua a leggere

Kernel Festival, dove la tecnologia è di casa, ma non si sa tagliare l’erba

di

Il mio amico Pollo, qui ritratto in un espressione di giubilo dopo esser stato insignito della laurea ad honorem in Fisica Nucleare in qualche università americana, è l’amico più eclettico e polivalente che ho.… Continua a leggere

Dove beccare la fica (fra la nebbia), dal 8 al 14 Luglio

di

L’amore è un sentimento intenso e profondo, di affetto, simpatia ed adesione, rivolto verso una persona, un animale, un oggetto, o verso un concetto, un ideale. Oppure, più semplicemente, può essere un impulso… Continua a leggere

Il paradiso perduto dei Subsonica, ovvero quant’è brutto “Eden”

di

Non è che questa recensione la si sta facendo per vanto, per dare qualche scudisciata importante. Allo stesso modo, non siamo tra quelli che annuiscono quando qualcuno dice “la musica italiana fa cacare”.… Continua a leggere